Bei Shaolin Quan Italy - Shaolin Kung Fu Tradizionale del Nord


Vai ai contenuti

Livello Base 4

Programma


Cintura Blu 3° Striscie [ 4 Mesi ]


Arte Marziale - il seguente processo mentale è quello di individuare il motivo, lo scopo. Questo si basa sulle informazioni fornite dalle analisi. Principalmente questo processo deve essere molto preciso. Per uno studente principiante, l'obiettivo deve essere qualcosa di semplice, diretto, chiaro, facile da seguire. Man mano che avanza nella pratica, l'obiettivo o lo scopo può essere ragiunto or di avere un modo predefinito più complicato per applicarlo. Secondo il caso, si può selezionando un obiettivo diretto, immediato o più distante. I mezzi per raggiungere l'obiettivo o lo scopo rappresenta la parte finale del processo mentale e favorisce la transizione verso la parte fisica, applicabile (mettere in pratica i processi mentali). Inoltre i mezzi scelti devono essere prima semplici e poi evolvere in modo complesso. Durante l'allenamento, la coltivazione, la formazione di questi processi mentali avviene attraverso diversi modi, anche spesso sfalsati in complessità.
1. La presentazione di tecniche semplici, dirette, che spiegano in dettaglio come e perché si eseguono così.
2. Presentare i vantaggi e gli svantaggi delle tecniche, posture o movimenti, cosi che il praticante possa essere a conoscenza di eventuali situazioni se usa una determinata tecnica. Queste cose danno al praticante un primo passo nella comprensione e nell'analisi dei movimenti. La spiegazione delle applicazioni, sia in termini di tecnica e di tattica, presentando diverse situazioni dello stesso movimento allena i processi di analisi, la scelta di obiettivi e mezzi da raggiungere.
3. Le Forme in due, a coppia, coltivano l'analizzalisi dei propri movimenti in relazione all'avversario, e diminuiscono la "fretta" di agire in modo sconsiderato.
4. Le applicazioni complesse tendono a "perfezionare" tutti i tre processi mentali, preparando lo studente per situazioni di combattimento reale.
Tuttavia per allenare i tre processi mentali, indipendentemente dalla complessità delle tecniche, si deve sempre cercare di ridurre le loro componenti a essere più semplici. Questo perché ogni movimento complesso, è formato da semplici movimenti eseguiti ad alta velocità ma con grande precisione. Per allenare i processi mentali, la spiegazione si fa "dividendo" gli elementi di base, allenandoli separatamente a una velocità bassa, media e poi più rapida, e infine si "collegano tutti gli elementi", allenandoli nello stesso modo per permettere alla mente di identificare e ricordare gli elementi che compongono il movimento.


Lian Xi Dui Lian
Combinazioni con Partner

Le combinazioni rappresentano la modalita di formazione che insegna i principi di base e perfezionamento delle tecniche, rendendo il passaggio da semplice tecnica a combinazioni di tecniche, forme, e soprattutto per lavorare con un partner. ( Le 4 Posture Concatenate - 2 - Lian Si Bu, Tre Stelle - 4 - Sen Xing Gong ).

Da Shou
Le mani incrociate o pieghevoli

Rappresentano una ripetizione continua di alcuni tecniche tra due o più persone, con lo scopo di creare una reazione naturale sia per l'attacco sia per la difesa. Con la ripetizione continua di queste tecniche, lo studente sviluppa la velocità, la precisione, la reazione mentale e la forma corretta. Le tecniche sono una parte dei movimenti utilizzati più spesso in un combattimento reale, rappresentando anche la base degli attacchi e della difesa.

Shaolin Qing Long Quan
Forma del Dragone Nero (Verde) dello Shaolin

La caratteristica o rappresenta l'esecuzione dei movimenti perpendicolari per le posture, essendo la forma relativamente statico da punto di vista degli spostamenti. La forma contiene: 5 tecniche di pugno, 5 tecniche di palmo, 3 tecniche di gamba, una tecnica di artiglio e i movimenti complessi e sottigliezze tecniche che includono gli attacchi articolari, parate e colpi. Questa forma è un'introduzione alle applicazioni marziali e al potere. La generazione di energia nelle gambe e nei fianchi è particolarmente importante. È una forma che migliora e sviluppa la conoscenza di uno studente nelle tecniche di combattimento dello stile, allenando in modo specifico una combinazione di radicamento, equilibrio e potere. Shaolin Qing Long Quan è una forma importante dello stile progettata per allenarti in combattimenti a distanza ravvicinata. Pone particolare enfasi sull'uso del "jin pollice" e le mosse sono appositamente progettate per essere come "nascondere un ago nella manica". Nasconde tecniche mortali ovunque e può rilasciarle in qualsiasi momento. La forma sfida la tua mente, il tuo corpo e il tuo spirito portandoti al livello successivo dell'abilità dello Shaolin Kung Fu.

Quan Tao Yin Yong
Applicazioni Marziali della Forma

Il praticante deve analizzare, decostruire e dimostrare i principi e le applicazioni marziali dei movimenti della forma Shaolin Qing Long Quan. Ogni tecnica deve contenere almeno una applicazione marziale per ognuna delle 4 categorie di combattimento: Ti - metodi di calci, Da - metodi di pugni, Shuai - metodi di proiezioni e Na - metodi di leve articolari. Inoltre deve usare i principi appresi a questo livello e dimostrare le possibilità che derivano dal loro uso, nonché scegliere le situazioni in cui è applicabile, visibile e identificabile all'interno delle applicazioni marziali.

Medicina Tradizionale - il praticante lavora sulla stimolazione dell'energia interna Qi. Lo scopo di questa stimolazione e che essa possa effettivamente percorrere potentemente i "meridiani", liberarli o sbloccarli, attivandosi cosi le funzioni degli organi per ottenere uno stato di benessere, con lo scopo di prevenire e combattere le malattie. Si pratica il QiGong duro.


Torna ai contenuti | Torna al menu