Bei Shaolin Quan Italy - Shaolin Kung Fu Tradizionale del Nord


Vai ai contenuti

La Moralita

Aspetti dello Shaolin

La moralità marziale è sempre stata una disciplina necessaria nella società marziale cinese. Prima di imparare tutte le tecniche marziali, di conseguenza, si deve prima capire questo argomento.
Nella società marziale cinese, è ben noto che il successo di uno studente non è determinato dal suo aspetto esteriore, né da quanto forte o debole egli sia, ma piuttosto dal modo in cui lo studente pensa alla propria moralità. I maestri di arti marziali cinesi hanno un detto: "
Uno studente trascorrerà tre anni alla ricerca di un buon maestro, e un maestro metterà alla prova uno studente per tre anni". Uno studente saggio si rende conto che è meglio spendere diversi anni alla ricerca di un buon maestro invece di trascorrere il tempo di apprendimento da uno mediocre. Un buon maestro vi guiderà sulla retta via, e vi aiuterà a costruire una solida base per la vostra formazione in futuro. Un maestro che non è qualificato, tuttavia, non vi aiuterà a costruire una solida base, e può anche insegnare molte cattive abitudini. Inoltre, i buoni maestri sempre danno il buon esempio per i loro studenti con la loro virtù spirituale e morale. I buoni maestri di arti marziali non insegnano solo tecniche marziali, ma insegnano anche un modo di vita.
Dal punto di vista di un maestro, è molto difficile trovare buoni studenti. Quando le persone hanno appena iniziato i loro studi, di solito sono entusiaste e sincere, e sono disposte ad accettare la disciplina ed osservare buone maniere. Tuttavia, col passare del tempo, a poco a poco si arriva a vedere quello che sono veramente, e qualche volta è molto diverso da come hanno agito a inizio. A causa di questo, i maestri molto spesso trascorrono almeno tre anni a guardare e testare gli studenti prima di decidere se possono fidarsi di loro e trasmettere loro i segreti del loro stile. Questo era particolarmente vero nei tempi antichi, quando le arti marziali erano utilizzate in guerra, e certe tecniche di combattimento erano tenute segrete.
La moralità marziale si chiama
WuDe. I maestri considerano WuDe essere il criterio più importante per giudicare gli studenti, e che hanno reso la parte più importante della formazione in arti marziali tradizionali cinesi. WuDe, comprende due aspetti: la moralità dell'azione e la moralità della mente. La morale di azione comprende: umiltà, rispetto, giustizia, fiducia e lealtà. Moralità della mente è composta da: volere, resistenza, perseveranza, pazienza e coraggio. Tradizionalmente, solo gli studenti che avevano coltivato questi standard di moralità erano considerati degni dell'insegnamento. Dei due aspetti della morale, la morale di azione è la più importante. La ragione di questo è molto semplice. La moralità di azione riguarda il rapporto dello studente con il maestro e i compagni di classe, gli altri artisti marziali, e il pubblico in generale. Gli studenti che non sono morali nelle loro azioni non sono degni di essere istruiti, dal momento che non ci si può fidare e non sono degni di rispetto. Inoltre, senza moralità di azione, possono abusare dell'arte e usare la loro capacità di combattimento per danneggiare persone innocenti. Pertanto, i maestri guardano i loro studenti con attenzione per lungo tempo fino a quando non sono sicuri che gli studenti abbiano sviluppato il loro standard di moralità di azione prima di lasciarli iniziare seriamente la formazione.
La morale della mente è per la coltivazione di sé che è necessaria per raggiungere l'obiettivo finale. I cinesi ritengono che abbiamo due menti, una "
mente emozionale" (Xin) e una "mente saggia" (Yi). Di solito, quando una persona non riesce in qualcosa è perché la sua mente emotiva ha dominato la mente saggia. I cinque elementi della moralità della mente sono le chiavi per la formazione, e che conducono lo studente al punto in cui la mente di saggezza può dominare. Questa auto-coltivazione e la disciplina dovrebbe essere l'obiettivo di qualsiasi filosofia di arti marziali cinese.


OMITUOFO!


Torna ai contenuti | Torna al menu